Un tempo per tutti, riapre la “palestra accessibile” del quartire San Cristoforo. Storie

Un tempo per tutti, riapre la “palestra accessibile” del quartire San Cristoforo.

  • Scritto da Redazione
  • - 05/01/2018

Essere esclusi significa spesso non potersi concedere uno spazio, un’occasione di svago che vada oltre le necessità della vita quotidiana. Siamo tradizionalemnte portati a sposare l’idea che si debba rispondere ai bisogni di chi vive in povertà o di chi convive con una disabilità offrendo “l’idispensabile”. Il tema di questa storia è proprio la corretta valutazione di ciò che è “vitale” per una persona e ciò che troppo spesso viene considerato velleitario mentre invece risluta essenziale.

 Nell’idea di Fondazione Ebbene il tempo libero, il divertimento, lo svago sono elementi indispensabili di una vita dignitosa e vanno garantiti a tutti, anche a coloro i quali ne restano tradizionalmente esclusi per una condizione stabile o transitora di povertà o emarginazione.

E’ per dare concretezza a questa visione che  Ebbene apre il 2018 con “Vivi in Energia”, una “palestra per tutti” gestita dall’omonima  associazione in uno dei quartieri più difficili di Catania, il San Cristoforo all'interno di un locale concesso gratuitamente dal Comune.

Si tratta di un progetto ambizioso che Fondazione Ebbene ha scelto di sostenere per garantire a Catania, nel cuore del degrado e della criminalità, uno spazio dedicato allo sport e alla cultura.

Vivi in Energia è accessibile proprio a tutti: alle famiglie in condizione di disagio che non possono permettersi di frequentare attività per il tempo libero, ai disabili che faticano a trovare un luogo che li accolga ma anche ad ogni cittadino Catanese che voglia trascorrere i propri momenti di svago frequentando le attività “scegliendo” così un’azione etica che va resa sostenibile.

Vivi in Energia è già aperta tutti i pomeriggi dalle ore 16.00 con corsi di danza e fitness e i promotori offrono questi spazi anche ad altre organizzazioni che vogliono usare per gli stessi scopi questi locali in un’ottica di sviluppo comunitario ma anche di cittadinanza attiva. 

Per info sulle attività o sull’utilizzo degli spazi è possibile contattare Francesca Grasso al 3405368497 o scrivere una mail a info@ebbene.it

Sulla pagina facebook di ebbene la fotogallery dell’Open Year 2018 http://bit.ly/2EYYS9v